Ci siamo, il nuovo PC è finalmente pronto. Manca giusto qualche software da installare e qualche cosina da poco.

Ho sempre assemblato da me i miei computer e non l’ho mai ritenuta una cosa difficile. Ho anzi incoraggiato e aiutato spesso i miei amici a provare.

Le cose però cambiano e quello che un tempo potevi assemblare con un solo cacciavite a croce, ha richiesto a me punte Torx, Pinzette, cacciaviti di precisione e perfino un fottuto specchietto da dentista e spudger!

Aggiungo che ho lavorato dentro uno dei case più grandi che ci sono in commercio per il mercato domestico…

In tutti i casi ecco cosa c’ho ficcato dentro:

Il case Cooler Master Cosmos 2

Spazioso, pieno di ventole e pieno di fili! I maledetti amanti delle ventole coi led hanno invaso il mondo pc. Di ottimo ha l’apertura rapida degli sportelli, ventole molto configurabili e tanti slot per gli HD.

Di pessimo ha il manuale di istruzioni, che va in un certo senso interpretato.

https://www.amazon.it/gp/product/B006P88VNE

Alimentatore Corsair AX1200i

Un alimentatore solido, da 1200W. Questo modello è digitale e permette di tenere d’occhio i consumi attraverso il suo software al prezzo di mangiarvi una porta USB interna al pc. Ne parlerò poi.

Ho dovuto rimettere il software in inglese perché la traduzione in italiano mi provocava l’orticaria col suo riportare la Tensione in Watt!

https://www.amazon.it/gp/product/B008O0ZKMQ

Scheda madre Asus ROG Zenith Extreme

Dotazione ricca per questa scheda, addirittura tre slot M.2, ma inutilmente piena di led che ho prontamente disattivato. Ad un certo punto i pin del connettore USB 3 si sono piegati con una facilità imbarazzante e ho dovuto raddrizzarli nel modo più scomodo che esiste!

Comodissimo il display sulla scheda che ti dice eventualmente l’errore.

https://www.amazon.it/gp/product/B074DYHDLK

Processore AMD Ryzen Threadripper 1950 X

Potenza pura, ottimo nel multitasking, l’aspetto che sfrutto di più nel mio pc. In dotazione la piastra per adattare il socket della scheda madre ad accogliere l’impianto di raffreddamento a liquido e il cacciavite Torx per installare il chip.

https://www.amazon.it/gp/product/B074CBH3R4

Dissipatore Corsair Hidro H115i

Arriva con tutto quello che serve per installarlo, meno che le istruzioni per il mio processore che ho dovuto cercare online. Sembra funzionare molto bene ma occupa una quantità mostruosa di connessioni all’interno del pc.

L’installazione non è stata semplicissima dato l’ingombro del radiatore e la “durezza” dei tubi del liquido.

https://www.amazon.it/gp/product/B019955RNQ

Ram Corsair Dominator Platinum 64 GB

Ottima ram, a ben 3200 MHz e senza inutili RGB.

https://www.amazon.it/gp/product/B01BGZEQNY

SSD Samsung 960 PRO da 1TB

Velocità senza compromessi per le applicazioni e il sistema operativo. Molto discussa l’utilità dell’etichetta che viene poi compromessa nel mio caso dal biadesivo termico in dotazione alla scheda madre.

https://www.amazon.it/gp/product/B01M215R0B/

HDD Seagate da 10 TB

Questo è l’HDD dati principale a cui si affiancano 3 miei vecchi HDD da diversi TB l’uno. Spero di non avere più problemi di storage 🙂

https://www.amazon.it/gp/product/B01M4FU8Y3

Schede Video Asus ROG STRIX GTX1080TI

Un’offerta incredibile di Amazon e un mio contributo privato al pc da lavoro me ne hanno portate ben 2, in SLI of course!

https://www.amazon.it/gp/product/B06XSB4NW2

Asus BW-16D1HT Masterizzatore Blu-ray

Lettore e masterizzatore blu-ray. Niente da aggiungere.

https://www.amazon.it/gp/product/B00DRHOLGC

Monitor Samsung 4k 28″

Anche questi in superofferta mi hanno permesso di rifare tutta la linea dei miei monitor principali, che sono 3. Altri due vecchi monitor completano la postazione mentre il sesto non ho più voglia di installarlo 🙂

https://www.amazon.it/gp/product/B01LZ882YU

Pro e contro

Chiaramente ho approfittato di questa occasione per passare anche io a Windows 10 ma questo ha portato inevitabilmente ad alcuni problemini.

Per prima e importantissima cosa il mio meraviglioso mouse MMO7 MadCatz non è compatibile con il nuovo sistema. O meglio il suo software non è stato aggiornato a win10 perchè l’azienda che lo produceva è fallita. Mi si stringe il cuore a vederlo morire così… Se penso che, pur di non cambiarlo l’avrò riparato 4-5 volte.

Il sostituto sarà il Corsair Scimitar Pro RGB – MMO/MOBA pieno di tasti programmabili che uso tantissimo ma nel cuore rimarrà sempre il Madcatz.

Le meravigliose utility di Asus per la scheda madre e video mi hanno imballato così tanto la prima installazione che ho dovuto riformattare! Fatevi un favore e lasciatele sulla magica chiavetta USB che vi danno in dotazione.

Il Case era così pesante dopo aver installato l’alimentatore e la scheda madre che ho dovuto proseguire l’assemblaggio a terra.

Spegnere i LED della scheda madre è tra le funzionalità “avanzate” nel BIOS… Quanto gli piace a questi sentirsi PRO? 🙂

Lavorare su schermi a 4k mi ha garantito uno spazio e una comodità mai vista prima. Giocare con 3 monitor contemporaneamente non ha prezzo!

Ai produttori di componenti

Lascio due righe ai produttori di componenti perché sappiano quale aspetto mi piacerebbe veder migliorato, ma sia chiaro che non sono un tecnico e potrei scrivere delle grandi cazzate…

  • Possibile che gli HDD debbano ancora essere prodotti con una connessione per i dati e una per l’alimentazione? Non sarebbe il caso di far partire tutto dalla scheda madre?
  • Perché ogni periferica “intelligente” si deve portare dietro un connettore usb interno e sulle schede madri ce ne mettete solo uno? Tanto che ho dovuto comprare questo. Non sarebbe il caso di integrarlo nel case?
  • Perché continuate a farcire tutto di stupidi LED RGB? Vabbé, questo lo so che non dipende solo da voi produttri.
  • Perché i cavi del case non li fate modulari così che io possa levare dalla palle tutti i cavi di ventole e led che non ho intenzione di usare?
  • Non sarà il caso di integrare nelle connessioni PCI Express anche l’alimentazione necessaria supplementare?
  • In che modo una versione con skin differente di HWMonitor mi dovrebbe fare comodo?
  • Perché fate un case pieno di porte USB e non ci mettete una scheda PCI per connetterle tutte?
  • Non è meglio evitare proprio di mettere le istruzioni se non sapete farle?
  • Perché non usate delle guaine in silicone per i cavi che a piegare queste bisogna chiamare un carrozziere?

È tutto, se avete bisogno di altri suggerimenti scrivetemi!

Assemblaggio

Vi lascio qualche foto dell’assemblaggio ma non ho potuto farne di bellissime perché avevo tutto in mezzo e ho dovuto pure sbrigarmi. In fondo che c’è di bello nel montare sta roba?

Ringraziamenti:

Grazie a tutti quelli che mi hanno aiutato!

Giovanni, Riccardo, Alessandro, John, Simon, Lorenzo, Andrea, Daniele, Gianmarco, Marco, Daniele, Enrico, Francesco, Chiara, Roberto, Mario, Nicola…(spero proprio di avervi beccato tutti)