Tranquilli non ho abbandonato il Progetto Momoa, che prosegue ormai senza sosta! Tuttavia quando si nerda in D&D o si guarda qualche bel film Pixar le carote crude o le sfoglie di zucchine non danno la stessa soddisfazione di qualche Pringles.

Sono patatite che adoro, le mie preferite sicuramente. A parte quelle dei gusti distribuiti in Italia, ogni tanto me ne faccio arrivare qualcuno più particolare da chi le importa dagli USA. Come queste Ranch appunto.

Da quando seguo il Progetto Momoa chiaramente un tubo mi dura mesi, ma oggi ho finito queste e mi son ricordato di parlarvene. Coadiuvato dalla onorevole collezione che si vede in alcuni video di Recensioni Minute.

Veniamo alla RECENSIONE (quanto fa ridere questa cosa di sentirsi recensori non avete idea! 🙂 ):

Sono buone, una versione meno acida e meno salata delle Pringles verdi. Ve le consiglio sicuramente ma non vi aspettate che la vostra ragazza/o voglia limonare con voi. Lasciano un sentore potentissimo di cipolla, cipollotti più che altro.

Apprezzo il fatto che sono meno urticanti delle verdi disponibili nei nostri supermercati, di quelle non ne ho mangiate mai molte di fila.

Ad ispirare questo gusto è la famosa salsa ranch, una versione rinforzata della maionese. Ecco a voi la ricetta: