Quest’anno la mia amata mi ha regalato una Nintendo Switch, che è una console davvero niente male. Siccome però era un regalo annunciato, ha pensato bene di farmi anche una bellissima sorpresa, facendomi trovare sotto l’albero uno di questi Perplexus Epic.

Vi ricordate da ragazzini quei labirinti con la pallina che doveva raggiungere la fine o giochi del genere? Qui si porta tutto all’estremo dovendo far eseguire alla pallina ben 125 passaggi, giravolte e acrobazie.  Sia chiaro che parliamo del più difficile e ne esistono anche altri prodotti dalla stessa azienda: il Rookie, Original, Twist.

Quindi avete tra le mani questa sfera trasparente di plastica termoformata con all’interno una serie di giochi da far eseguire in successione alla pallina. Il problema è che, sapientemente, il gioco alterna momenti molto semplici a situazioni delicate dove rischiate la rovinosa caduta. Aggiungeteci pure una certa stanchezza che sopraggiunge dopo una decina di tentativi… È STUPENDO!

Un’altra nota positiva è la presenza di save-point intermedi. Cioè la possibilità di cominciare a giocare anche da livello 33, 54 o 91 se ricordo bene.

Vi lascio il link Amazon dove potete magari guardarvelo meglio (attenti ai prezzi che sono molto altalenanti!) e un video di gameplay: