Ebbene le vacanze sono finite e ora tocca fare i conti con gli errori commessi. Bisogna puntualizzare però che le vacanze sono per me un momento di decompressione totale, dove vivo le giornate alla velocità di un bradipo e faccio quelle cose che altrimenti non farei mai, tipo binge watching delle prime 5 stagioni di The Big Bang Theory 🙂

Premesso questo, aggiungo che di solito me ne vado da qualche parte e quindi con l’apporto calorico generoso delle giornate da vacanziere viene pure un’assortimento non irrilevante di scarpinate per posti nuovi. La cosa non è propriamente bilanciata, ma i danni sono abbastanza contenuti e concludo le vacanze natalizie con al massimo qual chiletto in più. Quest’anno però vacanze in famiglia e questo può avere un solo brutto epilogo: ingrassare pericolosamente!

Adesso peso 103 kg, quindi 2-3 kg in più di quello che pesavo prima di iniziare le vacanze di natale. Non è un grande problema. Come ho scritto più volte, cerco un sistema che possa durare tutta la vita e sia in grado di assorbire queste piccole deviazioni dalla retta via.

Niente Sport

Purtroppo la settimana prima di iniziare le vacanze ho avuto un bruttissimo raffreddore e non ho potuto fare sport, poi si è entrati nelle vacanze e per farla breve non mi sono allenato tra il 15 dicembre e l’8 gennaio, quando ho effettivamente ripreso.

È stato un errore abbastanza stupido e grossolano quello di mangiare di più del solito e smettere pure di fare sport, un effetto combinato che poteva portarmi solo dove mi ha portato 🙂

Ma non sono pentito di aver sospeso lo sport durante le vacanze perché volevo proprio del tempo libero senza alcun impegno e senza dovermi preoccupare di nulla. Avrà danneggiato il corpo ma vi assicuro che lo spirito ne ha beneficiato grandemente.

E adesso?

E adesso si è iniziato il famoso allenamento che mi porterà alla Mezza Maratona Roma-Ostia:

Sono un filo preoccupato ad iniziare questo tipo di allenamento “a freddo”, dopo un tale periodo di inattività ma è la conseguenza di non aver pianificato per bene questa fase dell’anno e ora bisogna in qualche modo adeguarsi. Avrei anche una settimana in più rispetto al programma, ma è bene tenere a mente che può servire in qualsiasi momento.

Dunque scarpette pronte, dieta rigorosa e via veloci come il vento!