Durante una recente puntata del mio podcast (www.piazzaumarell.it) è venuto fuori che la mia passione per la cancelleria non solo ha un nome, ma è proprio una roba diffusa! È bastato infatti guardarmi intorno per scoprire quante cartopazze ci sono sul web, anche se devo dire… molti meno cartopazzi… umhhhh 🙂

Negli anni ho accumulato una discreta quantità di accessori per disegnare, inchiostrare, colorare e fare tante cose belle (almeno nelle intenzioni), ma non li avevo mai organizzati per bene. Finalmente mi sono deciso a costruire una semplice cassettiera con vassoi estraibili che dovrebbe funzionare.

È solo una prova

Non avendo un banco sega e altri importanti strumenti per fare le cose a modo, ho optato per materiali economici in modo da capire intanto se l’idea era fattibile. Per il mobile e il fondo dei cassetti mi sono affidato all’ormai onnipresente MDF mentre le sponde dei cassetti/vassoi è stata realizzata con listelli di faggio.

Vassoi o cassetti?

Come potrete facilmente immaginare gli accessori per disegnare non sono pesanti e si ha spesso l’esigenza di avere tutto un set a portata di mano: tutte le mine, tutti i pastelli, tutte le penne per inchiostrare o ad esempio tutti i pennini per fare qualche prova.

Prima tenevo le cose in scatole di recupero ammucchiate e prendere un marcatore al volo era davvero fuori discussione perché bisognava individuare la scatolina e liberarla dalla pila generale.

Conclusioni

Fare tutti i vassoi è stato un lavoro lungo e impegnativo senza un banco sega o una troncatrice, quando rifarò per bene questo progetto dovrò essere equipaggiato meglio. Il sistema è in uso da qualche settimana e devo dire che non è affatto male.

Tuttavia i cassettini da un solo cm sono una idea discutibile. È vero che si hanno spesso cose proprio sotto quella dimensione, ad esempio una collezione di matite o penne colorate, però poi è anche vero che magari proprio in quella collezione c’è un elemento o due con un profilo più alto e ciò ti costringe a sistemare tutto in un cassetto più capiente.

Qualche amico mi ha fatto notare che potevo fare degli scomparti per le cose nei cassetti ma io li reputo abbastanza odiosi perché poi gli oggetti cambiano spesso e chi ha voglia di rifare i divisori?

Una possibile miglioria è trovare una pellicola spray o una vernice antiscivolo da dare al fondo dei cassetti. Bisogna notare infatti che ogni volta che si aziona un vassoio le cosa fanno avanti e indietro troppo liberamente e questo può danneggiare ad esempio le mine dei pastelli.

Ora terrò in uso questo modello economico per un poco e poi, magari quando avrò attrezzature diverse, ci ritorno su e lo rifaccio.