Anche lo scorso venerdì con GDR Unplugged nello Sprawl… Una serata ricca di avvenimenti con le nostre vite appesa a un cavo ethernet!

Avete mai pensato cosa significa sparare contro qualcuno? Beh non ci pensa nessuno nello Sprawl. Sparare è una forma di comunicazione nel futuro, un modo per dire: Basta, Spostati, Fermati, Indietro, Ti odio, Ti amo, Ti porto con me e Ti lascio qui. Solo chi preme il grilletto sa esattamente cosa vuol comunicare e le pistole loquaci non mancano.

In questa puntata

  • Il maestro di cerimonie Gabriele scopre le carte piano piano. Come si fa quando ti hanno appena servito una mano e vuoi capire che aria tira. Tanto sai che alla fine gli altri faranno il tuo gioco!
  • Boones (Simone) riesce ad essere sentimentale quanto basta anche in un furgone lanciato a tutta velocità e nel mezzo di una sparatoria.
  • Mickey (Marco) dovrebbe davvero pensare più attentamente alla guida. Le ore passate nel simulatore lo hanno trasformato in un giocatore di GTA nella vita vera. Con la non piccola differenza che qui poi, le conseguenze restano.
  • Madison (Io) subisco gli eventi piuttosto che gestirli e cerco in ogni momento di aggrapparmi al buon senso: questo non può essere vero, deve trattarsi di un sogno. Ma nei sogni le ferite non sanguinano così tanto!

Ringraziamenti:

Grazie ancora Marco, a Gabriele e a Simone! 

Maggiori info sul gioco di ruolo fatto bene: http://www.gdrunplugged.it