Il marchio USAG (Utensileria Società Anonima Gemonio) è apprezzato un po’ dappertutto quando si parla di utensili classici, forse non presenta le innovazioni con cui ci stanno viziando Wera e Knipex, ma quando si va sul classico è sicuramente un marchio da guardare.

Da ragazzino ho sempre ammirato (e usato) la collezione di utensili di mio padre, buona parte USAG. Ora è arrivato quel momento in cui posso dedicarmi a costruire la mia collezione, un poco alla volta che costa tantissimo 🙂

Ho preso delle chiavi a T con maschio esagonale (brugola) e purtroppo arrivano senza un sistema per tenerle ordinate e soprattutto tutte insieme. Il rischio di buttarle in un cassetto sarebbe, oltre quello di non trovarle, anche quello di non rendersi conto di averle lasciate in giro.

Il carrellino

Siccome sto costruendo un carrellino con diversi attrezzi e un requisito è quello di non fare rumore, non ho potuto adoperare un semplice gancio da pannello. Durante lo spostamento su ruote si sarebbe sentito un tintinnio molto fastidioso.

Ho preferito modellare e stampare un supporto rigido.

Il risultato

Una volta stampato con la mia stampante giocattolo (Prusa I3) e montanto sul carrello che vi mostrerò completo tra qualche tempo, ecco il risultato.

La stampa 3d

Se ti interessa e magari hai anche tu queste chiavi, ecco il link dove scaricare gratuitamente il file per stamparlo: https://www.thingiverse.com/thing:2991942

Se non hai una stampante in casa puoi provare a richiedere dei preventivi su 3dhubs.com oppure arrangiarti come si è sempre fatto con queste cose 🙂 Una barra magnetica o una serie di gancetti e stai apposto.